in

Tende per interni: come sceglierle

Arredare casa è un compito impegnativo e piacevole al tempo stesso. Uno dei momenti critici quando si sta progettando il look della propria casa è la scelta delle tende. Scegliere le tende per interni non è semplice, sono molti i fattori da tenere in considerazione.

Oltre alla ovvia funzione di schermare la luce e garantire la privacy le tende sono un elemento di arredo cardine che va scelto con cura. Per decidere il tipo di materiale, il modello ed il tessuto si deve considerare la struttura della casa, la sua ampiezza e l’arredo circostante. In una stanza arredata con design di stile classico non si possono posizionare, ovviamente, tende di gusto moderno.

Tipologie di tende da interni

Le tende da interni rispondono a diverse tipologie a seconda dell’uso e delle destinazioni in cui saranno impiegate. Ad esempio in una casa dal design contemporaneo molto indicate sono le tende a rullo per il loro aspetto lineare ed essenziale quasi rigoroso. Per questo motivo le tende a rullo sono molto utilizzate negli uffici cui conferiscono un’aspetto ordinato e discreto.

Molto ricercate come tende per interni sono le tende moderne, questo tipo di tende sono tra le più pratiche e facilmente reperibili sul mercato spesso già confezionate. I tessuti sono tra i più svariati da quelli naturali quali lino, seta, cotone, juta a quelli sintetici come il rayon, il poliestere, l’acetato, il nylon.

Le tende moderne sono un’ottima soluzione per chi vuole arredare senza spendere eccessivamente. Le tende a vetri sono molto di tendenza ed anche estremamente pratiche. Sono le tende tipiche di ambienti quali la cucina, la stanza dei ragazzi o il bagno. In genere allegre e colorate sono la soluzione ideale anche per le stanze di dimensioni contenute. Nella scelta della tenda giusta molta differenza è data dai colori.

Tende per la cucina e tende per la camera da letto

Decidere quali tende collocare in cucina ed in camera da letto non è difficile. Le tende per la cucina moderna sono quasi sempre a vetro e molto colorate. La loro funzione, oltre a quella pratica di mantenere la privacy, consiste nel rallegrare l’ambiente, nel creare un’atmosfera gioiosa.

In una cucina dallo stile classico si può optare per delle tende a vetri dai colori caldi che richiamano il colore dei mobili.

Le tende per la camera da letto servono ad impreziosire e far risaltare la bellezza della stanza, come per il resto della casa vanno scelte coordinandole all’arredo. In una camera da letto dai toni romantici si potranno osare colori pastello e tessuti leggeri. Per una camera da letto raffinata una tenda leggera di cotone di un tenue colore grigio darà un effetto terribilmente chic. Una tenda leggera di colore bianco ricamata, semplice ed elegante, starà bene con qualsiasi tipo di arredo.

Tende shabby chic

Un trend di successo negli ultimi anni è l’arredo casa in stile shabby chic. Le tende shabby chic sono adatte a qualsiasi stanza della casa e creano un’atmosfera luminosa e rilassante. Deliziose ed eleganti sono le tende che più di altre danno la sensazione di “casa”. Decorate con fiocchi, fuori o fiori rendono l’ambiente immediatamente vivibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come profumare casa in modo rapido

Come profumare casa in modo rapido

Cuscino cervicale

Cuscino per cervicale: come sceglierlo