Smacchiatori fatti in casa

Sei alla ricerca di un metodo naturale e green per rimuovere le macchie più ostinate? Non è impossibile e puoi farlo da sola: oggi vedremo insieme alcuni smacchiatori fatti in casa economici e alla portata di tutte noi.

Smacchiatori fatti in casa

Smacchiatori fatti in casa: economici ed efficaci

Gli smacchiatori in commercio sono sicuramente efficaci, ma contengono sostanze inquinanti e, in molti casi, sono anche costosi. L’alternativa esiste ed è anche economica perché per creare uno smacchiatore casalingo fai da te servono solamente alcuni semplici ingredienti che tutte abbiamo in casa come il bicarbonato, l’aceto, il sale e il limone.

Bicarbonato: il bicarbonato di sodio è il peggior nemico di quasi tutti i tipi di macchie come il vino, la cioccolata, il sangue, l’erba e tanto altro ancora. Ha un costo molto ridotto e te ne servirà pochissimo. Basta mescolarne 6 cucchiaini in mezza tazza d’acqua tiepida e applicarlo direttamente sulla zona da trattare, lasciando agire circa 15/30 minuti. Al termine risciacqua e se è il caso ripeti la procedura per eliminare eventuali aloni residui.

Sulle macchie di grasso, invece, la polvere di bicarbonato va messa direttamente sulla traccia. Quindi lascia agire per circa mezz’ora e spazzola. Procedi al normale lavaggio e il tuo capo tornerà come nuovo!

Aceto: per eliminare macchie dai vestiti o dalle superfici dure come il pavimento o il piano cottura, mescola mezza tazza di aceto ad un quarto di acqua tiepida e un quarto di bicarbonato. Lascia agire per mezz’ora e procedi al normale lavaggio.

Se invece ti serve eliminare le macchie di muffa, mescola in parti uguali aceto e sale, applica sulla zona da pulire e poi risciacqua con cura.

Sale e limone: sale e limone sono perfetti per eliminare le macchie più ostinate come caffè, inchiostro e ruggine in maniera economica ed efficace.

Per eliminare le tracce scure, come quelle delle bevande o dell’inchiostro, mescola un quarto di tazza di succo di limone, qualche cucchiaio di sale e mezza tazza d’acqua tiepida. Il composto va applicato sulla zona da trattare e lasciato in posa per mezz’ora. Dopo risciacqua: il tuo vestito sarà come nuovo!

Le macchie di ruggine, invece, utilizza il succo di un limone spremuto a caldo e mescolalo con il sale fino a creare una “pasta” che andrà applicata dove necessario. In questo caso dovrai far agire per qualche ora, meglio tutta la notte, soprattutto nei casi più difficili.