in

Come scegliere la lavastoviglie

La lavastoviglie è indubbiamente uno tra gli elettrodomestici più comodi e che consentono un notevole risparmio di tempo, ma sceglierla in maniera poco oculata può incidere parecchio sulle tue bollette annuali dell’energia elettrica. Oggi vorrei condividere con te alcuni consigli su come scegliere una lavastoviglie.

→ Guarda le offerte su Unieuro

Lavastoviglie: guida all’acquisto

Una delle prime cose di cui tenere conto al momento dell’acquisto di una lavastoviglie è indubbiamente la classe energetica, indicata in etichetta con una lettera.

Questo dato identifica l’incidenza dell’elettrodomestico sui consumi di elettricità e l’impatto ambientale. E’ sempre meglio preferire prodotti in classe A+++, A++ e A+, lievemente più costosi, ma che ti consentiranno un risparmio maggiore a lungo termine.

Allo stesso modo, presta attenzione al consumo idrico, soprattutto se paghi l’acqua a consumo.

È importante, inoltre, controllare se la lavastoviglie è dotata di opzione apposita per il mezzo carico. Questo ridurrà i consumi e ti consentirà di effettuare il lavaggio anche quando non hai abbastanza stoviglie per riempirla totalmente.

Numero di coperti: controlla sempre il numero di coperti che il dispositivo che intendi acquistare è in grado di contenere. Esistono lavatoviglie adatte alle famiglie più numerose, ma anche quelle più compatte, per 2 o 3 coperti, ideali per le coppie senza figli.

Rumorosità: non si può prescindere da questo dato, alcune lavastoviglie meno moderne sono davvero fastidiose. Controlla sempre il livello di rumorosità, è indicato in etichetta e scegli un modello che sia più silenzioso possibile.

Lavastoviglie in offerta su Unieuro

Lavastoviglie: funzioni aggiuntive da preferire

Le più moderne lavastoviglie offrono diverse funzioni aggiuntive, alcune delle quali molto utili. Ecco quelle da preferire, che ti permetteranno maggiore comodità e risparmio di tempo, denaro e eneriga.

Avvio ritardato: l’avvio ritardato ti consente di programmare il lavaggio e di avviarlo quando preferisci, anche se sei fuori casa. E’ una funzione sicuramente molto comoda, che potrai usare in qualsiasi momento della giornata e particolarmente utile nel caso in cui tu abbia un contratto elettrico con fasce orarie.

Eco-lavaggio: una tipologia di lavaggio più ecologica, rispettosa dell’ambiente e a minore impatto sui consumi. Dura un po’ di più, ma offre le stesse performance di un ciclo tradizionale.

Da incasso: le lavastoviglie possono essere a libera installazione o da incasso. Se disponi di uno spazio all’interno di un vano nella tua cucina, scegli il secondo tipo. Ti farà risparmiare spazio. E per i single, di recente sono in commercio anche i modelli da tavolo, piccoli, funzionali e adatti a lavare un solo coperto senza spreco d’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prese elettriche da muro USB: e tutto è in ordine!

Prese elettriche da muro USB: e tutto è in ordine!

Orchidee: come curarle

Orchidee: come curarle in modo efficace!