Pulizie di Pasqua: quali sono le origini e come farle?

Si avvicinano le festività pasquali e, con esse, le pulizie di Pasqua. Ma vi siete mai chieste il perchè di questa usanza? Perchè proprio in occasione di Pasqua si usa pulire la casa da cima a fondo?

Pubblicità

Scopri subito le origini delle pulizie di Pasqua ed approfittane per dare nuovo colore e nuova vita alla tua casa!

Le origini delle pulizie di Pasqua

Le pulizie di Pasqua hanno origine nell’antichità e nella fede cristiana, dove, in alcune comunità “rurali”, erano motivo di festa e di cerimonia. Le pulizie di Pasqua rappresentano un cambiamento, il passaggio dall’Inverno alla Primavera.

L’arrivo delle festività pasquali coincide generalmente con l’inizio della Primavera e l’addio al freddo Inverno che ci ha tenuto compagnia nei mesi precedenti: le pulizie di Pasqua rappresentano quindi (metaforicamente parlando) l’addio al grigiore dell’inverno ed il benvenuto alla Primavera, che rappresenta quindi gioia e colori.

Per questo motivo le pulizie pasquali (altrimenti dette anche pulizie di Primavera) rapprensentano il cambiamento (la nuova vita), l’allegria (le festività), l’arrivo dei colori (i primi fiori che sbocciano) e del calore (le temperature in rialzo).

Un detto ancora oggi in uso dice: “L’olivo benedetto vuol trovar pulito e netto“.

Come si fanno le pulizie di Pasqua?

Non esiste uno schema preciso da seguire per le pulizie di Pasqua, ma queste possono essere un buon motivo per rinnovare casa, non solo pulendola a fondo, ma anche aggiungendo un tocco di colore dove possiamo per mandare via il grigiore dell’inverno.

Ecco come procedere per seguire le pulizie di Pasqua.

Pulizia delle tende

Via le tende che hanno ornato le nostre finestre in queste grigie giornate invernali! Magari sostituitele con altre tende con delle fantasie primaverili come fiorellini, farfalle o dei colori in tinta unita tenenti al pastello. Se non hai la possibilità di cambiarle, approfittane per fare un lavaggio delle tende: una lavaggio le farà tornare splendenti e profumate, dando il benvenuto alla primavera.

Leggi anche: Trucchi per pulire casa con meno fatica (e tempo)

Tinteggiare le stanze

Con l’arrivo della primavera si può pensare ad un nuovo tocco di colore alle nostre pareti di casa: non solo la nuova pittura renderà le stanze più luminose, ma gli conferirà un nuovo aspetto pulito ed allegro. Tinteggiare le pareti inoltre è un modo per igienizzarle e, con l’arrivo della bella stagione, è il momento perfetto per farlo. Leggi come pitturare casa senza sporcare. Tutto sarà più semplice e pulito!

Pulizia dei pavimenti e del bucato

Le belle giornate ed il sole favoriscono l’asciugatura rapida dei pavimenti e del bucato: approfittatene per lavare le tende, i piumoni e delle giacche invernali. Tutti quei lavori che, di solito, si rimandano a fine stagione. È arrivato il momento di mettere via i piumini: quindi perchè non approfittarne per lavarli ed igienizzarli, prima di riporli nell’armadio? Si asciugheranno in un batter d’occhio.

Pulizia dei tappeti

Se durante l’inverno ci siamo limitate a pulire i tappeti in modo sommario “come si poteva”, le pulizie di Pasqua sono l’occasione perfetta per lavarli a fondo, magari in giardino con l’aiuto di una pompa e di un buon detersivo igienizzante. Grazie al sole del giorno asciugheranno in fretta ed avrai in casa un fresco profumo di pulito.

Pulizia delle tende da sole

Se hai delle tende da sole esterne, approfitta delle prime giornate di sole per lavarle a fondo. È questo il periodo in cui iniziamo ad utilizzarle per proteggerci dai raggi solari. Approfitta di un fine settimana per aprirle e lavarle a fondo, eliminando ogni traccia di sporco. In questo modo saranno perfette per tutta la Primavera e l’estate.

Cambio di stagione armadio

L’arrivo della primavera è un periodo perfetto per fare il cambio di stagione negli armadi: non dimenticare di lasciare però qualche capo pesante, perchè la differenza di temperatura fra giorno e notte in questo periodo può essere notevole.

Piccole riparazioni

Il freddo impigrisce, ma il sole ci fa rinascere. Se hai delle piccole riparazioni da fare in casa, che hai rimandato per tutto l’inverno, è arrivato il momento di metterle in opera. Ripara gli oggetti o i mobili per dare nuova vita e funzionalità alla casa.

Pulizia dei bidoni della raccolta differenziata

È un lavoro noioso che rimandiamo sempre, ma va pur fatto periodicamente. La primavera è il periodo perfetto per dedicarsi alla pulizia dei bidoni della raccolta differenziata. Le belle giornate li faranno asciugare subito e le temperature miti non ti faranno patire il caldo estivo. Se sono molto incrostati, approfittane per lasciarli un pò a mollo al sole con un buon detersivo grassante ed igienizzante.

Mettiamo fiori colorati

Le pulizie di Pasqua non si limitano solo alla mera pulizia delle stanze. Le pulizie di primavera sono un ottimo periodo per colorare le nostra casa, in ogni modo possibile. Le temperature più miti permettono di posizionare all’esterno, magari in terrazza o nei balconi di casa, i primi fiori primaverili: via libera alle coloratissime primule, ai bulbi da fiore ed ai ciclamini. Posiziona qualche vaso sulle finestre per assaporare in anticipo la Primavera.

Decorazioni pasquali: addobbiamo casa

Con la Pasqua ormai alle porte, rispolvera le decorazioni pasquali e metti qualche colorato pulcino nelle piantine di casa o alla porta d’ingresso. Daranno un tocco di colore e ti terranno compagnia fino alle feste.

Bulbi da fiore e piantine: mettiamole a dimora

Un tocco di colore anche in giardino: se hai la fortuna di avere anche solo un piccolo giardino, approfitta dei primi tiepidi soli per curare le piante del giardino e piantare nuovi semi e nuovi bulbi da fiore. In poche settimane potrai goderti un’esplosione di colore e di vita.

Non perdere anche questi consigli:

↪ Vuoi chiedere consigli? Unisciti al nostro gruppo Facebook e seguici su Pinterest ed unisciti al nostro canale Telegram per condividere foto, chiedere consigli o semplicemente fare 4 chiacchiere in compagnia!