Marzo: tempo di semina e di curare il giardino!

Marzo è il mese in cui comincia la primavera e, se volete avere un giardino fiorito e curato, questo è uno dei mesi in cui bisogna ripulire e preparare il terreno in modo che i fiori e le piante possano fiorire e crescere nel modo migliore.
Innanzitutto bisogna eliminare dalle piante e dagli arbusti tutte le foglie secche, i rami secchi e soprattutto le erbe infestanti poi, se il freddo è passato ed il tempo lo permette, potete togliere le varie coperture utilizzate per riparare le piante durante l’inverno.

gardening tools

Dopo aver pulito accuratamente il vostro giardino dovete potare le piante; vanno potati tutti gli arbusti che fiorisco in estate, le rose, le piante da frutto e le siepi sempreverdi in modo da far sviluppare i nuovi germogli e farli crescere forti e vigorosi. Tralasciate la potatura solamente delle piante che fioriscono in primavera, per le quali bisogna aspettare prima che i fiori appassiscano e poi potrete eliminare le foglie secchi ed i rami deboli.
In questo mese è ancora possibile piantare i fiori e le piante che fioriscono in primavera, sia quelle con la radice nuda sia quelle che erano in vaso ed è anche possibile spostare le piante da una parte all’altra del giardino, questo lavoro è da realizzare nella prima parte del mese perchè, dopo il venti di Marzo, è sconsigliabile lo spostamento di questo tipo di piante in quanto ne potrebbero soffrire molto, mentre la fine di Marzo è il periodo ideale per piantare le piante che fioriscono in estate ed in autunno.
In questo mese è possibile seminare numerose piante ma alcune vanno ancora protette dal freddo quindi se seminate il garofano, la petunia, la calendula, la bocca di leone, la primula, la viola del pensiero, l’amaranto e la salvia posizionatele sotto vento oppure in un letto caldo mentre la campanella, il crisantemo, il fiordaliso, l’elicriso, il cipresso, il papavero selvatico ed il lino possono essere piantate in piena terra.
Se avete piantato dei narcisi, dei giacinti e dei tulipani, in questo mese bisogna provvedere a concimarli, mentre se avete dei bucaneve, dopo che sono fioriti, potete dividerli e interrarli di nuovo.
Se volete far crescere la dalia questo è il mese giusto per piantarne il tubero e farla germogliare in vaso.
Nel mese di Marzo va curato e preparato anche il prato del giardino quindi cominciate il lavoro spianando tutti i dislivelli provocati dal freddo poi tagliate il prato ed arieggiate. Prima di concimare o di riseminare, rastrellate con forza tutto il prato in modo da muovere la terra.
In questo mese possono essere seminate anche molte piante da orto come le bietole, le carote, la lattuga, il prezzemolo, i ravanelli, la rucola, la cicoria, gli spinaci, le angurie, i cetrioli ed i fagioli che vanno seminati in piena terra mentre vanno seminati sottovento oppure in un letto caldo il basilico, i peperoni, i pomodori, le melanzane, il sedano e le zucchine.
Se avete i peperoni ed i pomodori in vaso dovete spostarli su di un davanzale e pulirli accuratamente.
Anche le patate possono essere piantate in questo mese ma solo se il terreno ha un temperatura superiore ai sette gradi altrimenti aspettate e seminate al momento opportuno.
Se avete seminato le fragole, in questo mese, dovete zappare l’aiuola e renderla piatta e poi dovete coprirla con il materiale necessario ad effettuare la pacciamatura, nelle giornate molto caldi è necessario arieggiare le serre delle fragole.
E’ possibile anche seminare le erbe di dragoncello, melissa e levistico mentre se avete la pianta della lavanda dovete potarla di un terzo senza però andare ad intaccare il legno vecchio.
Questi sono i principali lavori da eseguire nel giardino nel mese di Marzo per avere delle piante fiorite e curate.