Macchie di smalto: come rimuoverle


Ti è mai capitato di macchiare di smalto una tovaglia, un canavaccio oppure un vestito? Le macchie di smalto sono molto difficili da rimuovere, se non conosci esattamente la procedura da seguire per rimuovere lo smalto dai tessuti. Ecco quindi una breve guida per aiutarti a risolvere questi “incidenti” di macchia!

Come rimuovere la macchie di smalto dai tessuti

Per rimuovere una macchia di smalto da un tessuto, dovrai prima di tutto procurarti questo materiale:

  • Acetone
  • 2 vecchi panni bianchi oppure 1 panno bianco ed 1 tampone di cotone (vanno benissimo i batuffoli come questi)
  • 1 coltello a lama stondata

Per procedere con la rimozione della macchia di smalto dovrai:

  • Se lo smalto è secco: rimuovere l’eccedenza aiutandoti con il coltello, strofinando in modo leggero per non rovinare il tessuto

Successivamente poni un panno pulito sotto la macchia ed immergi un angolo dell’altro panno (o del batuffolo di cotone) nell’acetone. Adesso dovrai lavorare la macchia partendo dall’esterno verso l’interno, fino al completo trasferimento della macchia sul panno bianco che hai posizionato sotto la stessa.

Armati di pazienza, dovrai fare questa operazione per qualche minuto.

Una volta rimossa completamente la macchia di smalto, potrai procedere all’abituale lavaggio in lavatrice (o a mano) del capo appena trattato. L’indumento tornerà come nuovo!

Ti ricordo che prima di trattare dei tessuti con prodotti aggressivi come l’acetone o la candeggina, è sempre bene fare una prova trattando una piccola area nascosta del capo per essere certa di non danneggiare i colori.

Potrebbero interessarti anche:
Come rimuovere le macchie di inchiostro
Come rimuovere la macchie di sudore dai vestiti
Come rimuovere residui di colla dalle superfici
Macchie di dentifricio: come rimuoverle dai vestiti
Come togliere le macchie di olio dai tessuti