Come lavare i costumi senza rovinarli: 5 trucchi per conservarlo al top!

Come si lavano i costumi senza rovinarli, in modo da garantirsi capi come nuovi di anno in anno? La risposta potrebbe apparire ovvia, ma possiamo assicurarti che non è affatto così. Ecco allora qualche piccolo trucco per non commettere errori e assicurarsi il prossimo anno un indumento perfetto.

Pubblicità

Costume sempre bello come nuovo

Il sole e le temperature torride invitano a trascorrere giornate sulla spiaggia o pomeriggi in piscina, e il costume (intero o due pezzi) è un must. Hai trovato il modello che si adatta perfettamente a te? Costume intero a fascia o modellante, bikini o tankini, monocolor o caratterizzato da allegre fantasie colorate, per potersi mostrare in tutto il suo splendore in ogni occasione il costume da bagno necessita di qualche piccolo accorgimento.

La prima cosa da fare è quella di sciacquarlo bene sotto l’acqua corrente dopo ogni utilizzo. Al rientro da una giornata in spiaggia o in piscina basteranno pochi minuti per eliminare le tracce di sale o di cloro. Quest’ultimo è un elemento importantissimo per garantire bagni sicuri in una piscina disinfettata e sanificata, ma non è altrettanto benefico sui colori del costume da bagno!

Pensa che, se il tuo costume è bianco, evitando di sciacquarlo dopo una giornata di nuotate in piscina rischi di ritrovarti dopo poco tempo i tessuti ingialliti.

Periodicamente procedi con un lavaggio più approfondito: ricorda che il costume è un indumento a diretto contatto con le parti intime, per cui l’igiene è davvero importante. Per il lavaggio puoi controllare i simboli dell’etichetta che deve essere sempre presente sul capo, tenendo presente che in genere il costume è in nylon o lycra, due materiali sintetici delicati che richiedono qualche accortezza nel lavaggio. Se poi sul costume sono presenti delle pietre decorative (spesso cucite sul bordo delle coppe) allora occorre procedere con molta cautela.

Con o senza pietre il costume da bagno non va mai molto d’accordo con la lavatrice, proprio a causa dei materiali sintetici con cui è realizzato. Se proprio vuoi metterlo nel cestello assicurati di inserirlo prima in un sacchetto per abbigliamento intimo.

Come lavare a mano il costume da bagno

Hai deciso di andare di gomito evitando il cestello della lavatrice? La prima cosa da fare è mettere il tuo costume in ammollo con acqua tiepida e bicarbonato. Lascialo in bagno 15/20 minuti, in modo tale da permettere allo sporco di ammorbidirsi: rimuoverlo sarà poi molto più facile.

Fatto questo procedi con il lavaggio vero e proprio. Per togliere ogni traccia di sporco lavalo utilizzando il sapone di Marsiglia, poi risciacqualo con acqua e aceto. Quest’ultimo, oltre ad essere un ottimo ammorbidente e disinfettante, contribuirà a mantenere vivi i colori. Non solo: servirà anche per mantenere in forma perfetta gli elastici, solitamente più soggetti ad usura durante i lavaggi.

Ricorda che, oltre ad un risciacquo accurato dopo ogni utilizzo, il lavaggio periodico è importante per eliminare ogni traccia di olio solare, crema solare, macchie di sangue e sudore. Per eliminare i residui di olio solare ti basterà strofinare il costume dopo aver messo un po’ di detersivo per i piatti, e poi risciacquarlo bene sotto l’acqua corrente.

La crema solare è un po’ più resistente, a causa della sua densità. Per eliminarla strofina il costume dopo averlo insaponato con un sapone neutro, poi coprilo con del bicarbonato di sodio e lascialo qualche ora, in modo tale che possa assorbire il prodotto. Infine risciacqua bene.

Se il costume è sporco di sangue e si tratta di una macchia fresca è sufficiente sciacquarlo bene. Se invece la macchia è più resistente un impasto di acqua fredda e amido di mais potrebbe fare miracoli. Dopo averlo applicato e lasciato per circa 30 minuti, procedi con il normale lavaggio.

Costume pieno di sabbia, che fare?

Sulla spiaggia la sabbia fine si è infilata dentro al costume incastrandosi tra le fibre? Quella finissima può essere davvero difficile da rimuovere, ma con qualche piccolo trucco riuscirai a rimediare in poco tempo. Per prima cosa elimina quella superficiale rivoltandolo, poi metti il costume sotto un getto d’acqua corrente e strofinalo con una spazzola per tessuti. Non sei riuscita a ottenere i risultati sperati? Prima di arrenderti lascialo asciugare, poi mettilo in un sacchetto di plastica con del bicarbonato di sodio e agitalo. La formulazione granulosa del bicarbonato svolgerà un’azione abrasiva che rimuoverà i residui di sabbia dalle fibre del costume. A questo punto strofina tutta la superficie del costume con un asciugamano asciutto, prima di metterlo in ammollo con acqua tiepida e bicarbonato. Procedi infine con il lavaggio.

Vuoi eliminare i granelli di sabbia finissima in poco tempo? Dopo aver azionato l’aspirapolvere alla velocità minima scorri con la bocchetta su tutta la superficie dell’indumento, poi procedi con un normale lavaggio.

Costume da bagno: 5 trucchi per conservarlo al top!

Abbiamo visto come lavare il costume per eliminare ogni traccia di cloro, sabbia, unto e sporco. Vediamo ora cosa sarebbe bene evitare per garantirsi sempre un costume al top.

Innanzitutto è importante evitare di metterlo ad asciugare al sole diretto: i raggi UV sono grandi nemici dei colori sgargianti. Un altro accorgimento che ti aiuterà a conservare a lungo la bellezza del tuo costume da bagno consiste nell’alternarlo con altri. Durante la vacanza al mare evita di indossare lo stesso costume per due giorni di seguito, per evitare che questi perdano elasticità a causa del costante effetto bagnato.

Sapevi che le sostanze chimiche utilizzate per igienizzare le piscine e gli stabilimenti termali aumentano la loro efficacia in presenza di acqua riscaldata? Le temperature estreme in generale tendono ad allargare e sbiadire il costume da bagno. Ecco perché un capo indossato per il bagno in piscine riscaldate o nelle vasche idromassaggio tende a perdere velocemente il suo splendore.

L’ultimo consiglio che vogliamo darti riguarda l’abitudine di sedersi sul bordo della piscina. La superficie ruvida in genere tende a sciupare il costume: per conservarlo bello a lungo (e garantirsi una buona igiene intima) meglio stendere sul pavimento un asciugamano.

Non perdere anche questi consigli:

↪ Vuoi chiedere consigli? Unisciti al nostro gruppo Facebook e seguici su Pinterest ed unisciti al nostro canale Telegram per condividere foto, chiedere consigli o semplicemente fare 4 chiacchiere in compagnia!