in

Il gas aumenta? E noi ci scaldiamo con il pellet!

Il gas aumenta, e le bollette in generale si fanno sempre più alte. E le nostre spese domestiche aumentano di pari passo… Per non parlare del costo della bolletta del gas, una delle più esorbitanti e che più incide nel nostro budget!

Secondo uno studio di adiconsum, la bolletta del gas è la più penalizzante per noi italiani (e non serviva uno studio per capirlo…).

Leggi anche: Come fare l’autolettura dei consumi con Eni

Ma come possiamo contrastare questa spesa?

Le alternative sono due; o si tiene acceso il minimo indispensabile il nostro caro termosifone battendo i denti per il freddo tutto il giorno, oppure  ci si compra una bella stufa a pellet! 😀

La stufa a pellet produce uno calore che è una via di mezzo tra un termosifone ed una stufa a legna. Il vantaggio è che mantiene una temperatura costante con un consumo nettamente inferiore rispetto ai termosifoni.

Il combustibile per la stufa è chiamato appunto “pellet“, una specie di compressa di legno che brucia nella stufa:

La manutenzione della stufa è davvero poco impegnativa; si svuota il cassetto della cenere ogni 3 giorni circa (a seconda dell’uso che ne fate).

Una volta l’anno va pulita la canna fumaria per mantenere la massima efficenza (e minor consumo) della stufa a pellet.

 

Ma veniamo ai consumi; una sacco di pellet costa intorno ai 3,70€. Se acquistato in maggiori quantità e nel periodo primavera/inverno lo sconto è assicurato, arrivando a circa 3,40/3,50€ a sacco. Un sacco contiene 15 kg di pellet.

Tenendo la stufa ad una potenza moderata e ad una temperatura costante non esageratamente alta (intorno ai 22 gradi) con una stufa da 7kw il consumo di pellet è di 1 sacco al giorno se tenuta accessa 24 ore al giorno.

Se invece la stufa viene spenta di notte, il consumo si riduce di almeno 1/3.

Quindi, ricapitolando, con una stufa da 7kw (ideale per scaldare un ambiente di 60 mq) si consumano circa 3,70€ al giorno (per un totale di 111€ al mese).

Se la si spegne di notte, il consumo si riduce a soli 74€ al mese!

Se si preferisce avere più calore, il consumo di una stufa da 7kg tenuta alla massima potenza per 24 ore è di circa 1 sacco e mezzo; il costo giornaliero di riscaldamento sarà quindi di 5,55€ (166,50€ al mese).

Il costo della stufa in foto è di 1380€  iva inclusa. Ovviamente in commercio esistono centinaia di modelli per tutte le tasche ed esigenze; il prezzo quindi varia da modello a modello.

E’ possibile avvalersi della detrazione fiscale al 55% per la spesa sostenuta (con un rimborso annuale per 10 anni).

Un motivo molto valido per farci un pensierino no?

Rivolgetevi ad un rivenditore della vostra zona per fare dei preventivi.

Noi di DCC vi consigliamo vivamente di utilizzarla!

Il vostro portafogli vi ringrazierà!

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eliminare le lumache dall’orto e giardino

Pronti per preparare l'orto?