Erbe aromatiche: come coltivarle in cucina

Erbe aromatiche in cucina: gli ingredienti perfetti sempre a portata di mano

Preparare ottimi piatti richiede sempre un po’ di fantasia e gli ingredienti giusti. Molto spesso nelle varie ricette di cucina troviamo preparazioni sfiziose che richiedono l’aggiunta di spezie ed erbe aromatiche. Per essere sempre sicuri di avere a portata di mano tutti gli ingredienti necessari è possibile organizzare un piccolo angolo verde nella propria cucina, dove coltivare le varie erbe aromatiche.

[adace_shoppable_image attachment=”124813″]

Organizzando lo spazio con contenitori appositi, potrete contare sempre sulla disponibilità di prezzemolo, basilico, salvia e tutte le altre piante aromatiche nel vostro Smart Garden. Così facendo potrete realizzare autentici piatti da gourmet che sapranno anche prendersi cura del vostro corpo.

Le piante aromatiche infatti riescono a dare alle preparazioni culinarie un gusto particolare e ricco, riducendo così anche la quantità di sale da aggiungere prima, durante e dopo la cottura.

Perché coltivare erbe aromatiche

Tutti sappiamo che uno dei compiti principali delle erbe aromatiche in cucina è quello di dare ai nostri piatti un gusto particolare e raffinato. Purtroppo però la loro conservazione in frigorifero pregiudica l’aroma ed il gusto che queste piante donano ai nostri piatti.

Come riuscire ad averle sempre a disposizione fresche e profumate? Gli Smart Garden sono contenitori pensati proprio per questo. Di forme e dimensioni diverse, sono perfettamente in grado di contenere al loro interno tutte le erbe aromatiche in vaso che desideriamo. Sarà sufficiente fare un elenco erbe aromatiche che pensiamo di utilizzare con maggiore frequenza prima di porre la nostra attenzione sulle tipologie di contenitori presenti in commercio.

[adace_shoppable_image attachment=”124816″]

Come coltivare erbe aromatiche nella propria cucina

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare coltivare erbe aromatiche in vaso nella propria cucina non è affatto complicato. Molte di loro non richiedono competenze particolari e possono essere curate anche da coloro che non vantano un pollice verde molto spiccato.

Una volta scelto lo spazio da destinare alla coltura delle piante che serviranno per regalare ai nostri piatti un tocco particolare, è sufficiente fare un elenco erbe aromatiche e rivolgersi ad un centro specializzato per l’acquisto dei contenitori oppure acquistarli direttamente online.

Sarà possibile optare per contenitori di piccole dimensioni, ideali per ospitare una sola specie, oppure scegliere vasi più grandi, per riunire in un unico recipiente più qualità di piante. Basterà ricordarsi di innaffiarle ogni tanto (la frequenza varia in base alla tipologia di piante e alla stagione climatica) per avere delle ottime erbe aromatiche in vaso sempre pronte per essere utilizzate.L’unica accortezza che dovremo a vere riguarda la loro collocazione.

Scegliendo ambienti luminosi e lontano da fonti di calore e caloriferi, potremo assicurarci sempre risultati migliori. Scegliendo tra le varie proposte di Smart Garden realizzate da Plantui poi, sarà possibile dimenticarsi anche di bagnare le piante e non doversi preoccupare che i contenitori siano ben esposti alla luce. Questi contenitori infatti sono completamente autonomi e permettono di inserire al loro interno le piante aromatiche prescelte e trovare a propria disposizione foglie profumate sempre fresche per dare ai propri piatti quel gusto unico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come coltivare i pomodori in giardino

Come coltivare i pomodori in giardino

riproduzione coleus

Coleus: come moltiplicarlo in modo facile per talea (con foto)