Come scegliere il battiscopa, complemento d’arredo di design

La progettazione degli ambienti domestici, all’interno dei quali passiamo molte ore di ogni nostra giornata, è una vera e propria arte. Niente deve essere lasciato al caso, specialmente quei dettagli che sono in grado di imprimere una nota di stile all’intero appartamento. Il riferimento è in particolare al battiscopa per interni, la cui scelta solo all’apparenza può sembrare di importanza secondaria o rilevante solo da un punto di vista prettamente estetico.

Pubblicità

Questi accessori sono infatti fondamentali anche per ciò che concerne la protezione sia delle pareti che della superficie del pavimento. Soprattutto negli uffici, il battiscopa viene spesso impiegato per nascondere alla vista cavi e fili elettrici (in questo modo non resteranno scoperti): un modo per rendere l’ambiente più ordinato. Il momento della sua installazione è cruciale, affidarsi al fai da te espone al rischio di errori e risultati scadenti o maldestri: è sempre bene ricorrere alla professionalità di un tecnico

Il ruolo del battiscopa negli appartamenti

Questi zoccolini eleganti e discreti sono in grado di cambiare in meglio il colpo d’occhio nelle stanze, dunque sono molto importanti da un punto di vista sia estetico che di arredamento. Il nome stesso battiscopa, inoltre, ne tradisce il principale compito che è quello di proteggere la parte inferiore delle pareti da urti e collisioni, che sempre possono capitare sia negli ambienti di casa che sul posto di lavoro (soprattutto durante le operazioni di pulizia).

Il battiscopa mette in comunicazione muro e pavimento, mantenendo questa parte ‘critica’ coperta, inoltre si comporta da barriera a tutela delle superfici. Grazie ad esso le pareti vengono mantenute pulite e protette, si evita poi che lo sporco o la polvere possano accumularsi andando a compromettere tenuta e qualità dei materiali. Il battiscopa è un po’ la ciliegina sulla torta, l’elemento in grado di imprimere quel guizzo di personalizzazione agli ambienti, agevolato dalla grande disponibilità di forme e finiture sul mercato.

Da leggere:  Come coprire i termosifoni

Materiali, colori e modelli: una guida

Per quanto riguarda la scelta del materiali, è possibile orientarsi tra una gamma molto ampia. I più apprezzati sono i battiscopa realizzati in:

  • legno massello,
  • ceramica,
  • alluminio,
  • marmo,
  • cotto.

Hobby Legno - Battiscopa Massello In Legno Di Ayous Laccato Ral 9010 Mod. Berna mm. 120X13X3000 (Prezzo Per ml. 6)

49,30  disponibile
Amazon.it
as of 27 Aprile 2021 20:15

Battiscopa in legno Misura 70x8 mm. cf. 10 aste 2,4 mt. (Liscio - Finitura Noce)

88,50  disponibile
Amazon.it
as of 27 Aprile 2021 20:15

Sempre naturalmente a seconda dello stile dell’appartamento, moderno o più classico che sia. Grazie alla presenza del battiscopa si possono rendere più accoglienti e sofisticati i vari ambienti.

Armonizzare i diversi elementi che compongono la stanza è importante: si dovrà tenere conto in primis del colore delle pareti e del materiale con cui è realizzato il pavimento (ceramica, parquet, pietra e così via) senza dimenticare naturalmente finiture, decorazioni e altri dettagli che caratterizzano l’appartamento. Il livello di personalizzazione che è possibile raggiungere è alto, soprattutto perché in commercio si possono trovare moltissime tipologie di zoccolini. Ci sono quelli sagomati in legno e marmo più adatti alle abitazioni classiche, ricche di dettagli in legno (mobili, porte). Mentre invece quelli squadrati, fatti generalmente di metallo, saranno più indicati per guarnire case moderne. E ci sono anche i modelli di battiscopa cosiddetti ‘a filo muro’: sono molto semplici ma eleganti, dunque in grado di dialogare con qualsiasi stile (senza troppa necessità di continua manutenzione).

Da leggere:  Come arredare il balcone con piante verdi e piante da fiore

↪ Vuoi chiedere consigli? Unisciti al nostro gruppo Facebook e seguici su Pinterest ed unisciti al nostro canale Telegram per condividere foto, chiedere consigli o semplicemente fare 4 chiacchiere in compagnia!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: