in

Come pulire e disinfettare il telefono

Spesso non ci pensiamo, eppure lo smartphone è uno degli oggetti più sporchi che tocchiamo in continuazione. Lo usiamo mentre mangiamo, lo appoggiamo ovunque, e su di esso si depositano germi e batteri. Sapere come pulire il telefono ci aiuterà quindi a difenderci da contaminazioni e a regalare al nostro smartphone una vita più lunga. Vediamo allora come procedere per compiere correttamente questa operazione.

come pulire telefono
come pulire e disinfettare il telefono

Pulire la cover del telefono

Se hai scelto di difendere il tuo smartphone con una cover, la prima operazione da compiere è quella di toglierla. Se questa è in gomma potrà essere comodamente lavata sotto acqua corrente con un po’ di detergente.

Togli l’acqua in eccesso e mettila su un canovaccio per farla asciugare bene. In alternativa potrai usare anche un panno morbido imbevuto di alcool. Mentre la cover si asciuga perfettamente inizia a dedicarti alla pulizia del telefono.

Come pulire il display del telefono

Come prima cosa soffia sullo smartphone, per rimuovere eventuali residui di polvere. A questo punto inizia a dedicarti alla pulizia del display. Gli smartphone hanno schermi sempre più grandi e delicati e la pulizia dello schermo fatta in modo errato o con panni ruvidi potrebbe graffiare e rovinare irrimediabilmente il tuo smartphone.

Non pensare neppure di utilizzare alcuni prodotti per la pulizia dei vetri: lo schermo del telefono è molto più delicato e seguire i consigli di chi raccomanda l’uso di un panno con un po’ di schiuma da barba per pulire i vetri della finestra potrebbe danneggiarlo seriamente.

In commercio potrai trovare ottime soluzioni per la pulizia dello schermo, studiate per ridare al display del tuo telefono la bellezza originaria, restituendotelo pulito e brillante come appena tolto dalla confezione. All’interno delle confezioni trovi sia la soluzione detergente, sia il panno in microfibra, perfetto per non lasciare rigature nel display.

Se hai più dispositivi mobili da mantenere puliti e perfettamente efficienti potresti invece optare per una confezione maxi, che ti permetterà di intervenire non soltanto sul tuo smartphone ma anche sullo schermo del desktop e sul televisore. Anche in questo caso assicurati che all’interno della confezione, oltre al detergente, vi sia anche un comodissimo panno in microfibra che potrai lavare e riutilizzare più volte. Non dimenticare di passare delicatamente anche dalle cavità, come la porta USB ed il jack delle cuffie.

Una volta completata questa operazione reinserisci lo smartphone all’interno della cover (che nel frattempo si sarà asciugata completamente). Ti stupirai delle ottime performance che il tuo telefono tornerà ad offrirti, dopo una pulizia così accurata. Oltre che esteticamente più bello infatti, la polvere rimossa ti permetterà di ritrovare prestazioni ottimali di audio e videocamera.

Come mantenere pulito il telefono

Adesso che il tuo smartphone è tornato come nuovo potrai mantenerlo in perfetta efficacia con pochissimo sforzo. Il primo consiglio è (qualora tu non lo abbia già fatto) di acquistare una cover per lo smartphone, che ti permetterà di tenerlo al riparo da polvere, sabbia e lo protegge in caso di cadute accidentali.

Abituati anche a passare con regolarità una salviettina detergente sullo schermo, che rimuove polvere ed impronte, oltre a svolgere un’azione antibatterica, senza graffiare il display ed aiutandoti a mantenere più a lungo la sua lucentezza.

↪ Vuoi chiedere consigli? Unisciti al nostro gruppo Facebook e seguici su Pinterest per condividere foto, chiedere consigli o semplicemente fare 4 chiacchiere in compagnia!