Come pulire i vasi di terracotta (e i buoni motivi per farlo sempre!)

Come pulire i vasi in terracotta? Ecco dei rimedi casalinghi per farli tornare come nuovi in poco tempo e con poca fatica.

La primavera è alle porte e con essa è arrivato il momento di dedicarsi ai rinvasi delle piante: i vasi di terracotta, la miglior scelta per il benessere delle piante, con il tempo e con l’umidità possono macchiarsi, rovinarsi o presentare dei fastidiosi aloni causati dalla muffa.

Scopriamo insieme dei rimedi per farli tornare come nuovi.

Perchè scegliere i vasi di terracotta

Prima di vedere come pulire i vasi di terracotta, spendiamo qualche parola per scoprire perchè siano la scelta ottimale per le tue piantine.

I vasi di terracotta sono preferibili a quelli in plastica perchè traspiranti, ma non solo: la terracotta riesce a trattenere il giusto grado di umidità a lungo, lascia evaporare l’acqua in eccesso e, inoltre, non viene rotto dalla pressione delle radici in crescita. Quindi i vasi in terracotta sono la miglior scelta rispetto ad un vaso in plastica. Ed ora veniamo alla pulizia dei tuoi vasi in coccio.

I vasi di terracotta sono utilizzati da migliaia di anni e continuano ad essere la scelta migliore per le nostre piante.

Perchè pulire i vasi in terracotta

Pulire i vasi di terraccota non solo li rende “bellu da vedere”, facendoli tornare al loro originale splendore, regalando un tocco caldo ad un angolo della casa o del giardino.

La pulizia dei vasi di terracotta è molto importante, principalmente, per questioni igieniche: se già utilizzati da altre piante, possono trasmettere germi, batteri, funghi e muffe che possono essere deleteri per le nuove piantine che andremo a piantare.

A livello estetico inoltre, si creano delle fastidiose macchie in quanto i vasi di terracotta assorbono tutto, ma proprio tutto: calcare, il grasso, il sale, prodotti chimici che aggiungiamo nell’acqua per la fertilizzazione e così via. Si forma così una crosta bianca bruttissima da vedere e che vogliamo assolutamente rimuovere.

Come pulire i vasi di terracotta
Come pulire i vasi di terracotta: un vaso macchiato

Quando fare la pulizia dei vasi di terracotta

Alla luce di quanto detto sopra, è bene pensare alla pulizia dei vasi in coccio quando risultano macchiati, quando hanno macchie o aloni di muffa e prima di utilizzarli per il rinvaso di un’alltra pianta. Eviteremo in questo modo di portare, da una pianta all’altra, eventuali malattie e funghi che potrebbero nuocerle.

Come pulire i vasi di terracotta: come fare

Rimuovi lo sporco in eccesso a mano

Il primo passo da seguire per la pulizia dei vasi di terracotta è quello di rimuovere eventuali residui di sporco a mano: muschi, terra ed eventuali piante. Rimuovi tutto quello che riesci, sia internamente che esternamente, eventualmente aiutandoti con una spazzola a setole rigide.

Lava i vasi e lasciali in ammollo

Aiutandoti con una spazzola o una spugnetta, lava i vasi con acqua tiepida e sapone di marsiglia. Se lo sporco è molto persistente, potrebbe essere d’aiuto lasciare il vaso in ammollo con il sapone, anche per qualche ora. Se sono presenti macchie di calcare o di muffa, strofina con la spugna fino alla completa rimozione.

Se l’ammollo non ha rimosso le macchie bianche, fai un altro tentativo lasciando agire dell’aceto bianco, un noto anticalcare naturale.

Igienizza i vasi con alcool o candeggina

Fatto questo, ricordati di igienizzare i vasi di terracotta con alcool etilico oppure con della candeggina, lasciandoli in ammollo per alcuni minuti: non preoccuparti, evaporerà in pochi minuti!

Cosa fare se i vasi sono rotti, scheggiati o crepati

Se i vasi di terracotta che intendi pulire sono rotti o rovinati irrimediabilmente, allora è arrivato il momento di sostituirli con dei vasi nuovi. I vasi rotti (anche se hanno solo delle crepe) sono etremamente instabili e potrebbero rompersi con un leggero tocco oppure potrebbero aprirsi semplicemente con la pressione delle radici. Meglio non rischiare!

Non perdere anche questi consigli:

Vuoi chiedere consigli? Unisciti al nostro gruppo Facebook e seguici su Pinterest ed unisciti al nostro canale Telegram per condividere foto, chiedere consigli o semplicemente fare 4 chiacchiere in compagnia!