Come lavare correttamente le scarpe da ginnastica

Sneakers e scarpe da ginnastica sono le calzature più comode da indossare per gli impegni informali. Ma quando arriva il momento di doverle lavare, ahimé, iniziano le preoccupazioni. Se hai paura di rovinarle o di renderle inutilizzabili, tranquillizzati: seguendo questi consigli saranno al sicuro e perfettamente pulite. Ecco qualche consiglio su come lavare correttamente le scarpe da ginnastica.

Come lavare le scarpe da ginnastica a mano

Se hai scarpe da ginnastica in pelle o in materiali delicati e temi che in lavatrice possano deformarsi, puoi tranquillamente lavarle a mano. Utilizza dell’acqua tiepida e un detersivo delicato per lavare e pulire con cura la tomaia esterna. Per lavare la suola interna, invece, aiutati con del bicarbonato: la sua azione pulente e antiodore ti aiuterà ad avere scarpe completamente igienizzate.

Al termine del lavaggio, sciacquale con attenzione e lasciale scolare prima di metterle ad asciugare all’aperto, al riparo dalla luce diretta del sole.

Leggi anche: Come scegliere la lavatrice 

Come lavare le scarpe da ginnastica in lavatrice

Scarpe da ginnastica in tessuto e materiali plastici possono essere facilmente lavate in lavatrice. Molti modelli dispongono proprio di programmi appositi per il lavaggio delle scarpe: seleziona il programma riservato, aggiungi del detergente e avvia il ciclo di lavaggio. Se la tua lavatrice non ha un programma apposito puoi sempre optare per un programma di breve durata o delicato.

Per prima cosa togli i lacci poi, se le scarpe sono molto sporche, strofinale con una spugnetta umida. Per evitare danni alla lavatrice durante la fase di centrifuga, inserisci le scarpe in uno degli appositi sacchetti traforati (in mancanza puoi adattare allo scopo una vecchia federa) e lavale con un po’ di detersivo. Le scarpe torneranno come nuove e saranno perfettamente pulite.