Come eliminare le macchie di ruggine

Le macchie di ruggine rappresentano una delle maggiori difficoltà nelle pulizie casalinghe, sia che esse siano sui tessuti, che sulle piastrelle o sul pavimento. Come eliminarle in maniera semplice e possibilmente economica? Vediamolo subito!

Come togliere le macchie di ruggine dai vestiti

Le macchie di ruggine sui vestiti o sui tessuti d’arredo non sono così difficili da eliminare come potrebbe sembrare. Puoi utilizzare uno smacchiatore apposito, ma esiste anche un metodo fai da te, completamente naturale e super economico che puoi realizzare in casa.

Ti basteranno, infatti, sale e limone: due ingredienti che combinati tra di loro creano una pasta leggermente abrasiva e sbiancante, che farà sparire le tracce di ruggine.

Realizzare uno smacchiatore fai da te contro la ruggine è semplice: spremi a caldo un limone e mescolalo con sale fine sino a creare un composto da stendere direttamente sulla zona da trattare. Lascia agire per una mezz’oretta e successivamente risciacqua abbondantemente.

Se restano ancora tracce, puoi ripetere l’operazione e, una volta eliminati tutti gli aloni, lavare il capo in lavatrice come faresti normalmente.

Togliere la ruggine dalle piastrelle e dalle superfici dure

Eliminare le macchie di ruggine dalle superfici dure come le piastrelle, il pavimento o i davanzali è più semplice, soprattutto se il materiale di cui sono composti è lucido. Anche se si tratta di un’operazione piuttosto semplice, bisogna fare attenzione a non rovinare la superficie, soprattutto se è in pietra naturale come il marmo.

Ma anche in questo caso sale e limone fanno al caso nostro. La miscela che dovrai utilizzare è la stessa dei tessuti. Se hai paura di usare il sale perché temi possa graffiare il pavimento o le piastrelle, puoi sostituirlo con del bicarbonato di sodio, più fine e impalpabile.

Come eliminare le macchie di ruggine