Come eliminare le erbacce in modo naturale

Possibile eliminare le erbacce in modo naturale dal giardino? Sicuramente sì, e senza piante infestanti il manto erboso risulterà più bello e sano. Le erbacce infatti rubano acqua ed energie al prato e alle colture per cui, oltre ad essere antiestetiche da vedere, sono anche nocive per la salute e la bellezza degli spazi esterni. Vediamo allora come estirparle con prodotti naturali.

Pubblicità

Tipologie di erbe infestanti

A mettere a rischio fiori, colture e prati sono le erbe infestanti, che possono essere annuali o perenni. Del primo gruppo fanno parte la gramigna, l’ailanto e il vilucchio (per citarne alcune). Tra le erbacce perenni invece troviamo la bella di notte, il sorghetto e l’erba morella.

Quando queste piante infestanti arrivano nell’orto assorbono parte dell’acqua e del sole destinati alle colture, arrivando alcune volte anche a modificare il sapore del frutto o a produrre effetti tossici. Per eliminarli occorre però ricorrere a rimedi naturali, perché se è vero che i prodotti chimici donano risultati più veloci, è pur vero che finiscono per inquinare i prodotti destinati alla nostra alimentazione.

Stesso discorso vale per il prato o per le erbacce che nascono tra le mattonelle del vialetto d’accesso, che sebbene non rovinino produzioni sono comunque antiestetiche. Chi ha dei bambini piccoli o degli animali sa bene quanto sia importante adottare rimedi naturali, ma questa buona abitudine è in realtà una tutela per l’ambiente che dovrebbe essere adottata da tutti.

Raschiafughe GARDENA combisystem: Raschietto per la rimozione di muschio e di erbacce, lama in acciaio inox affilata e temprata su due lati (8927-20)

15,49
13,49
 disponibile
8 new from 12,54€
Amazon.it
as of 21 Settembre 2021 02:57

Estirpatore GARDENA: Ideale utensile da giardino per la rimozione efficace di erbacce, protetto da corrosione, lunghezza di lavoro 14,5 cm (8935-20)

11,99  disponibile
13 new from 9,99€
Spedizione gratuita
Amazon.it
as of 21 Settembre 2021 02:57

adama DISERBANTE Totale ERBICIDA GLIFOSATE SISTEMICO 500 ML

9,00
7,59
 disponibile
17 new from 7,59€
Amazon.it
as of 21 Settembre 2021 02:57

Rimedi naturali per estirpare le erbacce

Diserbanti? No grazie! Estirpare le erbacce con rimedi naturali si può quindi perché ricorrere a prodotti chimici che finirebbero per inquinare i prodotti dell’orto e l’ambiente, oltre a rappresentare un serio pericolo per bambini piccoli e animali? Per agire in modo naturale abbiamo a disposizione pratici ed economici rimedi casalinghi, con soluzioni da preparare con prodotti sempre presenti in ogni dispensa.

Un ottimo sistema per eliminare le erbacce è costituito da una soluzione di acqua, aceto e sale. Collocare il composto in un distributore spray e spruzzare direttamente sulle piantine. Questo rimedio può rivelarsi utilissimo per le erbacce che infestano i vasi, danneggiando le nostre piante fiorite al pari di quanto possano farlo malattie come lo Oidio.

Un rimedio antico per eliminare le erbacce è dato dalla sarchiatura, che consiste nel provvedere a rimuoverle aiutandosi con la zappa. Prima di effettuare la rimozione manuale degli infestanti è bene bagnare il terreno, per facilitare l’operazione. Al posto della zappa è possibile utilizzare degli estirpatori a molla o classici.

Per evitare che le erbacce nascano nei vasi, ma anche nell’orto, è possibile procedere con la pacciamatura. Si tratta di ricoprire il terreno con uno strato di materiale organico, come foglie o pezzi di corteccia, per impedire alle erbacce di attaccare il terreno. Un sistema simile è reso possibile dai teli biodegradabili e compostabili, che è possibile trovare nei centri specializzati. Realizzati con gli scarti della lavorazione del mais li vediamo spesso distesi sul terreno nelle grandi coltivazioni o negli orti casalinghi.

Dopo aver visto come estirparle ecco qualche consiglio per limitarne la crescita perché, anche se possono essere eliminate con metodi naturali, prevenire è sempre meglio che curare.

Turfmaster Urban Weed – Disseccante Spray, 1L Eco-SOSTENIBILE per la rimozione Naturale di Erbacce e vegetazione indesiderata, Senza Bisogno di GLIFOSATE o DISERBANTI, Pronto all’Uso

20,99  disponibile
3 new from 20,99€
Spedizione gratuita
Amazon.it
as of 21 Settembre 2021 02:57

adama DISERBANTE Totale ERBICIDA GLIFOSATE SISTEMICO 500 ML 1 lt (2 x 500 ml)

16,39  disponibile
5 new from 10,39€
Amazon.it
as of 21 Settembre 2021 02:57

OBEST 800 ML Spruzzino Nebulizzatore, Atomizzatore Nano Portatile Ricaricabile da con Nebulizzatore Regolabile a Basso Rumore per Casa, Ufficio Disinfettare, Scuola o Giardino

40,99  disponibile
Amazon.it
as of 21 Settembre 2021 02:57

Come evitare che le erbacce infestino il giardino?

Sicuramente avrete avuto modo di notare quali sono i punti maggiormente a rischio del vostro giardino. Nei punti critici sarebbe bene limitare le annaffiature e le concimazioni, due azioni che determinano la crescita delle erbacce.

Un altro buon sistema da adottare consiste nell’evitare di estirpare le erbacce durante la loro fioritura, per evitare che i semi si disperdano nel terreno aumentane la crescita. Assicuratevi infine di estirpare l’intera pianta, comprese tutte le radici, per evitare che questa prima o poi rinasca. Erbe infestanti come la gramigna hanno radici spesso piuttosto lunghe.

E dopo averle estirpate? Se in giardino possono rivelarsi fastidiose, molte piante infestanti si rivelano invece preziose in cucina. Ovviamente è necessario conoscerle, per avere la sicurezza che si tratti di erbe commestibili.

Con i germogli di gramigna, le foglie di ortica, il finocchio selvatico, il tarassaco e la malva si possono preparare ricette golosissime e tisane benefiche per il nostro organismo.

Non perdere anche questi consigli:

↪ Vuoi chiedere consigli? Unisciti al nostro gruppo Facebook e seguici su Pinterest ed unisciti al nostro canale Telegram per condividere foto, chiedere consigli o semplicemente fare 4 chiacchiere in compagnia!