in

Begonia maculata: come curarla, coltivarla, foto e prezzi

Pianta arbustiva appartenente al gruppo delle Begoniaceae, la Begonia Maculata è una pianta da appartamento molto amata per le sue abbondanti fioriture bianche e per l’eleganza del suo fogliame. Originaria del Brasile questa pianta arbustiva non necessita di grandi cure e con pochi accorgimenti saprà regalare fascino ad ogni salotto. Vediamo insieme come curare e coltivare la Begonia Maculata.

Pubblicità

Begonia Maculata Wightii: la pianta dalle foglie a pois

La Begonia Maculata Wightii (conosciuta più comunemente con il nome di begonia maculata) è caratterizzata dalla presenza di foglie davvero particolari. Pianta sempreverde presenta infatti delle foglie di forma asimmetrica, allungate e cadenti, di un verde lucido punteggiate con pallini bianchi. Nella parte inferiore le foglie si presentano rosso vivo. Per la forma insolita del fogliame questa pianta è conosciuta anche come Begonia ali di angelo.

BEGONIA MACULATA
BEGONIA MACULATA

L’aspetto veramente particolare di questa arbustiva non può non catturare lo sguardo di chiunque si trovi nella stanza, con quei suoi pallini che sembrano fatti con il pennello da un imbianchino un po’ maldestro.

Se a questo aggiungiamo le fioriture a grappolo bianche che riempiono i rami della begonia maculata wightii nel periodo da maggio ad ottobre, comprendiamo subito perché è molto apprezzata come pianta da appartamento.

Begonia Maculata cura: come mantenerla sempre al top

La begonia a pois non necessita di grandi attenzioni. Vive bene all’interno di appartamenti con temperature tra i 17° ed i 22°. Necessita di luce ma non tollera molto i raggi solari diretti, per cui il suo habitat ideale sarà lontano dalle finestre in una stanza ben illuminata.

Non ama i ristagni d’acqua, che potrebbero causare marciume delle radici, ed uno strato di argilla o sassolini sulla parte inferiore del vaso, unita all’aggiunta di perlite al terriccio, saprà garantire un ottimo drenaggio che permetterà alla begonia maculata di svilupparsi al meglio.

BEGONIA MACULATA, pianta vera

29,90  disponibile
Amazon.it
as of 4 Aprile 2021 16:17

I rinvasi andranno fatti ogni due anni, in primavera, scegliendo un vaso in terracotta di dimensioni immediatamente superiori a quello in uso. Al contrario di molte altre piante da appartamento infatti la begonia maculata è una pianta che preferisce mantenere le radici strette.

Per aiutarla a sviluppare un’abbondante fioritura possiamo somministrare del fertilizzante ogni quindici giorni, nel periodo che va da marzo ad ottobre.

Per un buono sviluppo della pianta è indispensabile garantirle la corretta umidità. La begonia maculata non ama troppo gli eccessi d’acqua né tantomeno la siccità. Per questo è importante garantirle un ottimo drenaggio e provvedere a bagnarla solo quando il terriccio risulta completamente asciutto.

Troppa umidità, temperature inadeguate o l’esposizione ai raggi solari diretti possono causare nella begonia maculata foglie secche. Appena si nota l’ingiallimento delle foglie provvedere a correggere la posizione o la frequenza delle annaffiature per non causare la morte della pianta.

Begonia maculata prezzo

Abbiamo visto che questa pianta affascinante non necessita di molte cure, che si può riprodurre con facilità e che è in grado di regalare un fascino particolare anche a chi non dispone di un pollice verde molto marcato. La domanda che molte potrebbero farsi a questo punto è “Quanto costa la begonia maculata?

La risposta potrebbe lasciarvi piacevolmente stupite, perché quando parliamo di begonia maculata prezzo sono sufficienti 20/30€ per portarsi a casa una pianta così esclusiva.

Begonia maculata talea: come creare tante piantine

Come per tutte le altre specie di Begoniaceae anche per riprodurre la begonia maculata, talea è il sistema migliore. Basta prelevare dalla pianta originaria un rametto a fine inverno e collocarlo in un contenitore con dell’acqua. Per facilitare la formazione di radici potremmo anche aiutarci con l’utilizzo di prodotti specifici da aggiungere al contenitore con l’acqua.

In circa 15 giorni si svilupperanno le nuove radici e sarà sufficiente prendere il rametto, inserirlo in un nuovo vaso, per avere una nuova piantina di begonia maculata da talea.

Vuoi creare nel tuo appartamento un grazioso angolo verde? Scopri anche quali sono le 5 piante grasse da appartamento con poche cure.

↪ Vuoi chiedere consigli? Unisciti al nostro gruppo Facebook e seguici su Pinterest ed unisciti al nostro canale Telegram per condividere foto, chiedere consigli o semplicemente fare 4 chiacchiere in compagnia!

Pubblicità: